Comunicato Stampa n° 2

ACI Sondrio lancia il 1° Valtellina EcoGREEN

Aperte le iscrizioni alla gara-evento di due giorni che, con vetture ecologiche, attraverserà 140 km di territorio valtellinese, promuovendo lo sport, la guida consapevole e la mobilitò sostenibile

 

Sondrio, 24 settembre 2020 | Al via le iscrizioni alla gara di regolarità più “green” della Valtellina, che vedrà sfidarsi auto ecologiche (biometano, plug-in ed elettriche) su itinerari che toccheranno la città di Sondrio e oltre 30 Comuni della Provincia, su un percorso stradale di 140km nei giorni sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020.

 

L’evento coniugherà l’aspetto ambientale con quello sportivo e turistico non comportando la chiusura di alcuna strada ma valorizzando il territorio valtellinese attraversato dagli equipaggi nei suoi aspetti più peculiari, prevedendo partenza e arrivo delle manche nella centralissima Piazza Garibaldi a Sondrio e cercando di contribuire al rilancio economico e sociale di un territorio che rappresenta uno dei punti strategici per l’economia produttiva ed enogastromica della Regione Lombardia.

 

La manifestazione rappresenta due tappe (Gara 1 e Gara 2) 2020 del Campionato Italiano Energy Saving – Green Endurance di ACI Sport, riservato ai veicoli ecologici che riusciranno a rispettare le medie previste nelle 4 tappe di percorso stradale, facendo il miglior tempo cronometrato nelle prove di abilità a bassa velocità, con un occhio sempre attento alla modalità di guida “eco”, premiando così non solo l’aspetto agonistico, ma anche una guida più consapevole.

Due le manche di gara che si ripeteranno nei due giorni di gara:

1. "Strada dei vini": Sondrio-Montagna in Valtellina-Tresivio-Ponte in Valtellina –Chiuro–Castionetto–Teglio-Tresenda-S. Giacomo-Castello dell'Acqua-Chiuro-Carolo-Piateda-Faedo Valtellino-Sondrio

2. "Strada della valle": Sondrio-Mossini-Postalesio-Berbenno di Valtellina-Ardenno-Biolo-Cevo-Caspano-Dazio-Civo Santa Croce-Talamona-Forcola-Selvetta-Rodolo-Colorina-Fusine-Cedrasco-Caiolo-Torchione-Sondrio

 

“Con questo evento, ACI Sondrio, vuole rilanciare – anche verso i giovani e i neofiti - attività sportive legate a stili di guida orientati al pieno rispetto del Codice della strada con un occhio ai consumi, alla sicurezza e alle minori emissioni sia in termini di rumore che di agenti inquinanti – Afferma il Presidente di ACI Sondrio Andrea Mariani - Il 1° VALTELLINA EcoGREEN ha come obiettivo quello di promuovere, sul territorio valtellinese, la cultura della mobilità sostenibile, attraverso l’uso in gara di vetture ecologiche che vanno dalle più conosciute a metano (alimentate però a biometano ricavato da rifiuti), a quelle ibride plug-in, fino alle full electric. Queste ultime sempre più numerose grazie ai recenti incentivi sull’acquisto e alla pianificazione regionale e nazionale di una rete di infrastruttura di ricarica più efficiente ed efficace, meglio se alimentate con energia da fonte rinnovabile”.

“La manifestazione sportiva sarà aperta anche ai neofiti attraverso la partecipazione al Trofeo Green Endurance e alla 1° Coppa EcoGREEN Valtellina su invito, per dare un impulso concreto al settore delle auto ecologiche, della guida consapevole e sostenibile, dello sport e delle attività delle aziende del territorio – prosegue il Presidente Mariani. Abbiamo anche previsto un momento di confronto in un Webinar informativo, che si terrà presso La Brace a Forcole, ma verrà anche trasmesso in diretta sui social il 24 ottobre in serata in occasione delle premiazioni di Gara 1  e avrà come “Best practice di Eco Mobility”, testimonianze e comportamenti virtuosi dal mondo delle imprese valtellinesi”.

 

In contemporanea alla Gara 2 del 25 ottobre, verrà organizzata tra le 10.00 e le 17.00 in Piazza Garibaldi una ECOExpo & Motorsport, ovvero un’area espositiva dedicata allo sport in tutte le sue forme con testimonial d’eccezione, quali piloti e navigatori campioni di discipline rallistiche - protagonisti di test drive “green” - nonché concessionarie del territorio che gestiranno dei test ride di auto elettriche e ibride aperte ai cittadini, sanificando le vetture dopo ogni prova.

 

Il Presidente di ACI Sondrio Andrea Mariani

autotorino

autovittani

maganetti