Cala il sipario sulla green racing di regolarità

Terminata la due giorni di regolarità green organizzata da ACI Sondrio su 140 km di strade valtellinesi. Sfida fino all’ultima rilevazione tra campioni di specialità e neofiti talentuosi

 

Sondrio, 25 ottobre 2020 | Si chiude il sipario sulla chermesse green dedicata alle auto ecologiche organizzata da ACI Sondrio che, con il patrocinio delle maggiori istituzioni del territorio, ha lanciato una gara tra veicoli a biometano, plug-in ed elettriche su itinerari mozzafiato tra Sondrio e i Comuni della Provincia in cui 28 equipaggi si sono sfidati su un percorso stradale di 140 km nei giorni sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020.

 

Il 1° Valtellina EcoGREEN si è svolto nel pieno rispetto delle procedure di sicurezza previste dal rigido dal Protocollo Generale per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 nel Motorsport, approvato da ACI Sport, secondo le indicazioni della Federazione Medico Sanitaria Italiana, del Protocollo Tecnico-Sportivo Regolarità Media e Sport e della normativa vigente in tema di emergenza sanitaria” afferma il Presidente di ACI Sondrio Andrea Mariani. “Tra Sport, competitività e beneficenza, questa prima edizione di Valtellina EcoGreen, che chiude il Campionato nazionale Energy Saving – Green Endurance, sostiene lo sforzo straordinario di medici e infermieri nella lotta al covid-19, attraverso una donazione che servirà per l'acquisto di dispositivi necessari per la cura dei malati”.

 

“Scopo della manifestazione è stato quello di dimostrare che le auto green possono davvero essere un’alternativa ai veicoli tradizionali, infatti in questa gara di 140 km nessuno ha ricaricato durante la pausa tra una manche e l’altra, superando i preconcetti - soprattutto sulle full electric - sull’autonomia delle batterie nell’affrontare i viaggi di tutti i giorni” afferma l’Arch. Annalisa Galante docente al Politecnico di Milano e coordinatore scientifico per ACI Sondrio dell’evento Valtellina EcoGREEN.

 

I VINCITORI

Una competizione che ha visto sfidarsi i “big” di specialità e i neofiti (che hanno partecipato al Trofeo Green Endurance) in un photofinish – con scarti sorprendenti di qualche centesimo - che ha ribaltato  diverse volte le classifiche finali.

 

GARA 1 – 24 ottobre 2020 | Il podio del Campionato Nazionale Green Endurance di Gara 1 di sabato 24 ottobre vede nella classifica Assoluta al primo posto il Team Etruria Racing con Guido Guerrini ed Emanuele Calchetti su Volkswagen Golf a metano, seguiti da Walter Kofler e Franco Gaioni su Toyota C-HR Hybrid e Cesare Martino e Francesca Olivoni su Seat Leon.

La classifica TROFEO GREEN ENDURANCE ha visto in testa – con scarti di centesimi incredibili per neofiti alla prima esperienza e senza l’ausilio di strumentazioni professionali – l’equipaggio composto da Daniele e Marco Fuselli su Renault Zoe full electric, seguiti da Stefano Petroni e Marta Diotallevi su Lexus 200 Hybrid e Luca Scieghi e Alessandro Giuseppe Boschiroli su Toyota Corolla Hybrid.

Il Premio GREEN DRIVER – TROFEO GREEN ENDURANCE – istituito da ACI Sondrio in ricordo di Giovanni Trinca Colonel – è stato assegnato – per la prima Manche - all’equipaggio composto da Stefano Petroni e Marta Diotallevi e per la seconda manche all’equipaggio Luca Scieghi e Alessandro Giuseppe Boschiroli.

Premiate anche gli Assoluti Costruttori in ordine dal primo al terzo classificato: Volkswagen, Landi e Seat.

GARA 2 – 25 ottobre 2020 | Il podio del Campionato Nazionale Green Endurance di Gara 2 di domenica 25 ottobre vede nella classifica Assoluta al primo posto il Team Etruria Racing con Guido Guerrini ed Emanuele Calchetti su Volkswagen Golf a metano, seguiti da Daniele e Marco Fuselli su Renault Zoe full electric e Leonardo Spacone e Christian Loria su BMW i3.

La classifica TROFEO GREEN ENDURANCE, dedicato ai neofiti, ha visto di nuovo in testa l’equipaggio composto da Daniele e Marco Fuselli su Renault Zoe full electric, seguiti da Mario Stagni ed Ennio Ferrari su Tesla Model x e Christian Zarba e Giada Mauri su Clio Hybrid.

Il Premio GREEN DRIVER – TROFEO GREEN ENDURANCE – istituito da ACI Sondrio in ricordo di Giovanni Trinca Colonel – è stato assegnato – per la prima Manche - all’equipaggio composto da Mario Stagni ed Ennio Ferrari per la seconda manche all’equipaggio Luca Scieghi e Alessandro Giusppe Boschiroli.

Premiate anche gli Assoluti Costruttori in ordine dal primo al terzo classificato: Volkswagen, Renault e BMW.

Per entrambe le gare assegnati i Premi Assoluti Scuderie ad ASD Scuderia Etruria Racing sul gradino più alto del podio, seguita da CHRISTOF RaceBioConcept - BioDrive Academy.

Per ulteriori informazioni sull’evento e sulle iscrizioni alle gare, consultare il sito www.valtellinaecogreen.it

Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Valtellina EcoGREEN per i nostri ospedali: la lotta al Covid va sempre più veloce

VALTELLINA ECOGREEN PER I NOSTRI OSPEDALI: LA LOTTA AL COVID VA SEMPRE PIÙ VELOCE

La manifestazione a carattere nazionale si svolgerà regolarmente e in completa sicurezza

 

Sport e solidarietà, agonismo e beneficenza nella prima edizione di Valtellina EcoGreen, tappa conclusiva del Campionato nazionale Energy Saving, organizzata da Aci Sondrio, che sostiene lo sforzo straordinario di medici e infermieri nella lotta al covid-19, attraverso una donazione che servirà per l'acquisto di dispositivi necessari per la cura dei malati.

A tutela della salute pubblica e con l'obiettivo di sensibilizzare le persone rispetto all'importanza di proteggere se stessi e gli altri, la manifestazione in programma sabato 24 e domenica 25 ottobre a Sondrio ha fatto della sicurezza il suo manifesto, adottando un protocollo generale e le regole più restrittive per tutti i partecipanti ai diversi momenti, secondo quanto prescritto da Aci Sport e recependo la normativa vigente, compresi il più recente Decreto del presidente del Consiglio e le due ordinanze di Regione Lombardia.

 

Al pari del Giro d'Italia, l'altro evento sportivo che ha toccato la Valtellina in questa settimana, anche Valtellina EcoGreen, quale gara a carattere nazionale, si svolge regolarmente ma senza pubblico né eventi collaterali e nel più assoluto rispetto dei protocolli di sicurezza delle federazioni nazionale e internazionale. Il Campionato nazionale non si può fermare e l'impegno assunto da Aci Sondrio con la federazione nazionale deve essere mantenuto, anche in questa fase critica, ma tutto è stato accuratamente pianificato. I membri degli equipaggi dovranno indossare mascherina, guanti e occhiali, la sosta delle auto in piazza Garibaldi sarà in regime di parco chiuso con una durata limitata.

In quest'area protetta è previsto un passaggio pedonale con distanziamento di due metri, il doppio di quanto consigliato, con obbligo di mascherina e di disinfezione delle mani. In un'apposita "Area triage" si procederà alla misurazione della temperatura da parte di personale addestrato, eventuali persone sintomatiche saranno isolate in una zona dedicata e subito segnalate al medico di gara. Per comunicazioni in merito è stata creata un'apposita casella di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Analogamente al Giro d'Italia, non sono stati previsti spalti né sedute per partenze e arrivi e la gara si svolge su strade aperte lungo un percorso di 140 chilometri. Il webinar "Best practice di eco mobility" si terrà a porte chiuse e con interviste a un solo protagonista alla volta: potrà essere seguito in diretta, oppure in differita, sui social e sul sito www.valtellinaecogreen.it. Servirà a informare gli appassionati ma anche a richiamare l'attenzione sull'importanza di adottare tutte le misure di sicurezza per contenere il contagio dal coronavirus.

 

Gli organizzatori di Aci Sondrio stanno definendo gli ultimi dettagli in vista della due giorni motoristica che riporta la Valtellina in un circuito nazionale e che contribuirà a sostenere il lavoro di medici e infermieri impegnati nelle strutture sanitarie della provincia di Sondrio. Una doppia sfida: per chi andrà più veloce e per battere la pandemia.

Comunicato del 19 ottobre 2020

Alla luce delle disposizioni del DPCM del 18 ottobre 2020, ACI Sondrio comunica la rinuncia all’evento collaterale a invito "1° Coppa EcoGREEN Valtellina”, confermando l'organizzazione del "1° Valtellina EcoGREEN", tappa del Campionato Italiano Energy Saving GREEN ENDURANCE e del Trofeo GREEN ENDURANCE.

Precisazione Aci Sport sul DPCM

Con riferimento agli obblighi sopravvenuti di cui al Dpcm del 13 ottobre 2020, si comunica che lo sport automobilistico, per le sue caratteristiche, rientra tra gli sport individuali.
Pertanto, le prove autorizzate possono regolarmente svolgersi, nel rispetto del protocollo Covid emanato dalla Federazione nonché delle generali e ordinarie  indicazioni di comportamento (distanziamento, igenizzazione, utilizzo della mascherina quando privi di casco).

Altri articoli...

autotorino

autovittani

maganetti