Cala il sipario sulla green racing di regolarità

Terminata la due giorni di regolarità green organizzata da ACI Sondrio su 140 km di strade valtellinesi. Sfida fino all’ultima rilevazione tra campioni di specialità e neofiti talentuosi

 

Sondrio, 25 ottobre 2020 | Si chiude il sipario sulla chermesse green dedicata alle auto ecologiche organizzata da ACI Sondrio che, con il patrocinio delle maggiori istituzioni del territorio, ha lanciato una gara tra veicoli a biometano, plug-in ed elettriche su itinerari mozzafiato tra Sondrio e i Comuni della Provincia in cui 28 equipaggi si sono sfidati su un percorso stradale di 140 km nei giorni sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020.

 

Il 1° Valtellina EcoGREEN si è svolto nel pieno rispetto delle procedure di sicurezza previste dal rigido dal Protocollo Generale per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 nel Motorsport, approvato da ACI Sport, secondo le indicazioni della Federazione Medico Sanitaria Italiana, del Protocollo Tecnico-Sportivo Regolarità Media e Sport e della normativa vigente in tema di emergenza sanitaria” afferma il Presidente di ACI Sondrio Andrea Mariani. “Tra Sport, competitività e beneficenza, questa prima edizione di Valtellina EcoGreen, che chiude il Campionato nazionale Energy Saving – Green Endurance, sostiene lo sforzo straordinario di medici e infermieri nella lotta al covid-19, attraverso una donazione che servirà per l'acquisto di dispositivi necessari per la cura dei malati”.

Valtellina EcoGREEN per i nostri ospedali: la lotta al Covid va sempre più veloce

La manifestazione a carattere nazionale si svolgerà regolarmente e in completa sicurezza

 

Sport e solidarietà, agonismo e beneficenza nella prima edizione di Valtellina EcoGreen, tappa conclusiva del Campionato nazionale Energy Saving, organizzata da Aci Sondrio, che sostiene lo sforzo straordinario di medici e infermieri nella lotta al covid-19, attraverso una donazione che servirà per l'acquisto di dispositivi necessari per la cura dei malati.

 

A tutela della salute pubblica e con l'obiettivo di sensibilizzare le persone rispetto all'importanza di proteggere se stessi e gli altri, la manifestazione in programma sabato 24 e domenica 25 ottobre a Sondrio ha fatto della sicurezza il suo manifesto, adottando un protocollo generale e le regole più restrittive per tutti i partecipanti ai diversi momenti, secondo quanto prescritto da Aci Sport e recependo la normativa vigente, compresi il più recente Decreto del presidente del Consiglio e le due ordinanze di Regione Lombardia.

green friends

autotorino

autovittani

maganetti